Velatura

Gergo del Restauro

Definizione: Velatura

Per velature s’intendono quegli strati sottilissimi di colore applicati a guisa di velo sopra una superficie colorata allo scopo di modificarne il tono. Nell’antichità, per quanto raramente, l’uso delle velature era già conosciuto e adottato dagli Egiziani, dove dell’azzurro è stato sovrapposto in sottilissimo velo sul giallo. Così pure, sempre presso gli antichi egizi, i colori a tempera furono velati con dei colori a cera. Plinio parla di velature date con colori temperati con l’uovo. Inoltre sappiamo che sovente, presso gli antichi, si passava un giallo vegetale brillantissimo sopra l’ocra gialla e che spesso si preparavano in giallo quelle superfici che dovevano essere pitturate in rosso.Per velatura, quindi, si intende la sovrapposizione di una tinta ad un’altra, in modo che l’occhio dell’osservatore ne percepisca una terza che è il risultato cromatico delle due tinte applicate. La velatura è totalmente trasparente e non contiene leganti che ne possano alterare il colore.

Velatura appartiene alle categorie : Gergo del Restauro, Tecniche per il Restauro