Acqua di Calce

Leganti

Definizione: Acqua di Calce

Chiamasi acqua di calce quel liquido limpido e trasparente (color verde smeraldo nel più profondo), che viene a galleggiare nelle vasche ove la calce è stata spenta con molta acqua, in soluzione con altri elementi come:

  • colla di caseina Parti 1,
  • vernice copale p. 1,
  • acqua di calce p. 1,
  • fiele p. ½,
  • e un bianco d’uovo.
L’acqua di calce si usava nell'antichità per mescolarla ai colori e dipingervi su intonaci di calce ed anche di gesso. Serve anche per pulire gli affreschi e per purificare i cinabri al fine di renderli atti alla pittura a fresco. I cinabri con questo trattamento impallidiscono ma poi non cambiano più. Se si giudica l’acqua di calce troppo forte si decanta quella che galleggia e si aggiunge nuova acqua pura. L’azione di consolidamento delle superfici decoese, mediante imbibizioni di acqua di calce, può dare sufficienti risultati solo se la soluzione è applicata sui manufatti, secondo la porosità del supporto, in numerose mani: anche per 10 o 20 volte.

Acqua di Calce appartiene alle categorie : Leganti, Calce, Materiali per il Restauro