Calce

Chimica dei Materiali

Definizione: Calce

CALCE (Calce Aerea, Grassello, Calce in pasta, Calce dolce, Calce di fossa, ecc)Per Calce si intende generalmente (e storicamente) la calce spenta, macerata nelle fosse e fornita in pasta con abbondanza d’acqua. Tale materiale assume definizioni diverse, da luogo a luogo, ciononostante si intende sempre la medesima materia. La calce è ottenuta dalla calcinazione in forni, di calcari più o meno puri, colti dai fiumi o cavati dai monti, a temperature fra i 900°C ed i 1000°C.

Durante la cottura, i calcari, ovvero il carbonato di calcio (CaCO3 ), si suddivide in Ossido di Calcio (CaO) e anidride carbonica (CO2 ). L’ossido di calcio e detto anche Calce viva. La Calce viva viene bagnata (estinta), con grande produzione di calore, producendo la Calce spenta. La calce spenta [Ca(OH)2 ], fornita in pasta, e ciò che viene conosciuto come Calce Aerea, Grassello, Calce in pasta, Calce dolce, Calce di fossa, ecc. ed e sicuramente il più tradizionale ed antico dei leganti. La calce aerea o grassello, indurisce solo con l’azione dell’aria, su supporti relativamente asciutti.

Laddove la calce aerea non e raggiunta dall'aria e/o si trova in ambiente permanentemente umido (nelle fondazioni, in muri costantemente sottoposti alla presenza d’acqua, ecc.), il processo di indurimento (vedi CARBONATAZIONE) non ha mai inizio. La calce aerea lasciata a macerare in una fossa, coperta d’acqua e/o sabbia umida (pertanto bagnata e senza aria), può rimanere sottoforma di grassello per tempi indefiniti. Per contro, quando alla calce (o malte di calce) edato modo di asciugare, l’acqua d’impasto evapora dando modo alla anidride carbonica nell’aria (CO2 ) di ricongiungersi con l’idrato di calcio [Ca(OH)2 ], lapidificando la materia in un carbonato di calcio dalle caratteristiche chimiche simili al carbonato originario precedentemente cotto nel forno.

Ovvero: Ca(OH)2 - H2O + CO2 = CaCO3

Nella preparazione delle malte, per rendere la calce aerea più resistente, si può aggiungere ad essa della calce idraulica naturale o della pozzolana. Aggiunte di cemento sono sconsigliate, perche il cemento snatura le proprietà della calce e la arricchisce di sali solubili molto sgraditi nel restauro.La calce aerea viene usata prevalentemente per: • formazione di maltine da stabilitura e stucchi colorati; • acqua di calce; • latte di calce; • calce di latte.

Calce appartiene alle categorie : Chimica dei Materiali, Calce, Leganti